30 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

90 Leader Mondiali parteciperanno alla COP27 in Egitto

10-10-2022 14:10 - News
Circa 90 capi di stato voleranno in Egitto per la 27a Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP27), che inizierà il 6 novembre e si concluderà entro il 18 novembre.

"Abbiamo ricevuto un gran numero di conferme da tutto il mondo, penso che l'ultimo conteggio sia stato di circa 90 capi di stato, ma i numeri continuano ad arrivare", ha spiegato Wael Aboulmagd a Reuters, rappresentante speciale dell'Egitto presso il presidente della COP27, Sameh Shoukry .

Aboulmagd ha anche aggiunto che la COP27 produrrà opportunità non convenzionali di interazione tra i leader mondiali, poiché l'Egitto prevede di organizzare sei diverse tavole rotonde in cui i capi di stato potrebbero "impegnarsi effettivamente in una discussione sulla questione in questione".

Il presidente egiziano Abdel Fattah Al-Sisi, insieme ai leader presenti, affronterà questioni chiave riguardanti il ​​cambiamento climatico globale, come ma non solo: sicurezza idrica e alimentare, comunità vulnerabili, sviluppo dell'idrogeno verde e transizione delle industrie verso le energie rinnovabili.

La conferenza di quest'anno mira a promuovere le ambizioni e la determinazione dei paesi in via di sviluppo nella battaglia contro il cambiamento climatico.

Un modo in cui l'Egitto spera di evidenziare tale intento è attraverso un piano di compensazione "perdita e danno" proposto per gli stati vulnerabili al clima che hanno già sofferto a causa del cambiamento climatico.

Questa non è la prima volta che si discute di compensazione, essendo già stata respinta da Stati Uniti e Unione Europea alla COP26 scozzese nel 2021.

"Crediamo fermamente che abbiamo bisogno di tutta la volontà politica, lo slancio e la direzione provenienti dai capi di stato per portare avanti il ​​processo, perché è diventato un processo molto, molto contraddittorio", ha affermato Aboulmagd a Reuters.

La conferenza, che si svolgerà a Sharm el-Sheikh, in Egitto, vede l'arrivo di un altro evento COP consecutivo con crescenti preoccupazioni sul cambiamento climatico.




Fonte: EGYPTIAN STREETS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie