30 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

AGGIORNAMENTO VIAGGIARE SICURI

30-05-2022 09:43 - News
Vi informiamo che la normativa è in forza fino al 31 Maggio, giorno in cui ci saranno aggiornamenti.

Intanto la situazione ad oggi è la seguente:

27.5.2022
EGITTO: COVID-19. Aggiornamento

I viaggiatori che siano in possesso di un certificato di vaccinazione per COVID19 sono esentati dall'obbligo di presentare il PCR negativo o il test antigenico negativo, qualora vengano rispettate le seguenti condizioni:
- il certificato deve essere rilasciato da un laboratorio accreditato nel Paese dove è stato eseguito il vaccino;
- il certificato deve disporre di un codice a barre QR e non contenere abrasioni, cancellazioni o aggiunte;
- devono essere trascorsi 14 giorni dall'inoculazione della seconda dose di vaccino Pfizer, Moderna, AstraZeneca, Sinopharmm, Sinovac, Sputnik oppure 14 giorni dalla data di inoculazione dell'unica dose di Johnson & Johnson

I viaggiatori che non siano in possesso di un certificato di vaccinazione o che abbiano ricevuto solo la prima dose di un vaccino a due dosi devono presentare il risultato negativo di un test PCR o Antigenico rapido o ID Now COVID-19, effettuato nel Paese di origine 72 ore prima del momento dell'arrivo in Egitto.

I certificati, per essere accettati, devono rispondere ai seguenti requisiti:
- devono includere la data e l'ora del prelievo che faranno fede per il conteggio delle 72 ore;
- devono essere rilasciati da un laboratorio autorizzato nel Paese di provenienza e riportarne il timbro. Non devono contenere abrasioni, cancellazioni o aggiunte. In alternativa, i certificati possono contenere un "QR code", invece del timbro del laboratorio, che permetta di verificare quale sia l'ente che li ha rilasciati;
- devono menzionare il tipo di campione preso per l'analisi;
- devono indicare la tipologia di analisi effettuata;
- devono essere redatti in lingua inglese o araba

I minori di 12 anni ne sono esentati.
Il certificato di guarigione in Egitto non viene accettato.
La Compagnia Aerea è responsabile per il controllo dei certificati, che effettua già al momento del check-in e può quindi rifiutare l'imbarco, qualora i medesimi certificati non rispondano ai requisiti stabiliti dalle autorità egiziane.

I passeggeri che atterrano negli aeroporti di Hurgada, Marsa Alam, Sharm El-Sheikh e Taba, qualora sprovvisti di uno dei due certificati, potranno effettuare il tampone all'arrivo in aeroporto.
Al fine di ridurre gli assembramenti e i tempi di attesa, tutti i viaggiatori diretti in Egitto sono invitati a registrarsi sulla piattaforma "Visit Egypt" https://visitegypt.gov.eg , per ottenere un QR code finalizzato all' ingresso nel Paese. La registrazione sul sito è raccomandata ma non ancora obbligatoria: in alternativa, sarà comunque necessario compilare un formulario cartaceo reperibile a bordo del vettore o all'arrivo in aeroporto
I test PCR e altri test all'arrivo e alla partenza, sono disponibili nei Governatorati turistici (PCR al costo di 30 USD, rapido antigenico al costo di 20 USD e il test ID Now COVID-19 al costo di 1000 EGP, o il loro equivalente in altre valute.


Fonte: MINISTERO DEGLI ESTERI - VIAGGIARE SICURI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie