19 Aprile 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

(CBE) allevia le restrizioni sull'uso delle carte di credito in valute estere.

07-03-2024 09:48 - News
La Banca Centrale d'Egitto (CBE) ha istruito le banche ad eliminare i limiti sull'uso delle carte di credito per le transazioni in valute straniere. Questa direttiva, implementata in coordinamento con il governo e con il supporto di partner bilaterali e multilaterali, segue la fornitura di finanziamenti necessari per sostenere la liquidità delle valute estere.

Precedentemente, le persone che avevano ottenuto carte di credito emesse il o dopo il 21 dicembre 2023, erano tenute ad attendere almeno sei mesi prima di effettuare transazioni di cambio valuta (FX). Inoltre, gli utenti delle carte di credito erano soggetti a un limite mensile di circa 7.750 sterline egiziane per le transazioni effettuate nella valuta locale secondo le linee guida precedenti.

Prima di queste recenti modifiche, i titolari di carte erano obbligati a informare le rispettive banche e fornire prove di viaggio prima di utilizzare le loro carte per transazioni all'estero. Tuttavia, mentre le nuove normative hanno alleviato alcuni requisiti, i titolari delle carte sono ancora tenuti a presentare prove di viaggio entro 90 giorni per poter utilizzare le loro carte all'estero.

La decisione della CBE di aumentare i limiti di utilizzo delle carte di credito in valute straniere è coerente con i suoi sforzi più ampi per promuovere riforme economiche, eliminare il mercato parallelo e migliorare la flessibilità finanziaria. Si prevede che queste misure avranno un impatto positivo sui settori commerciale e turistico dell'Egitto, facilitando transazioni più fluide sia per individui che per aziende.

La CBE ha inoltre oggi aumentato i tassi di interesse chiave: tasso di deposito notturno, tasso di prestito notturno e tasso di operazione principale di 600 punti base, raggiungendo rispettivamente il 27,25 percento, il 28,25 percento e il 27,75 percento.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie