24 Giugno 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Crescente slancio nelle relazioni italo-egiziane

02-08-2023 07:08 - News
Il primo ministro Madbouli elogia il crescente slancio nelle relazioni italo-egiziane in diverse aree

Il primo ministro Mostafa Madbouli ha affermato che lo Stato fornisce tutte le agevolazioni possibili per promuovere gli investimenti agricoli locali e stranieri.

Madbouli ha fatto le osservazioni martedì durante un incontro presso la sede del gabinetto a New Alamein City per rivedere le procedure esecutive per attivare la cooperazione bilaterale tra Egitto e Italia, nel campo dell'agricoltura e dell'industrializzazione agricola, ha affermato il portavoce del gabinetto Nader Saad.

All'incontro hanno partecipato il ministro dell'agricoltura e della bonifica El Sayyed El Qusier, il generale di brigata Hisham Ahmed Abu Mandour, il direttore del dipartimento di produzione presso l'Organizzazione nazionale dei progetti di servizio e il ministro dell'irrigazione e delle risorse idriche Hani Sewilam.

Il premier ha lodato il crescente slancio delle relazioni italo-egiziane in diversi ambiti, in particolare quello agricolo.

Ha affermato che la parte italiana richiede di specificare gli appezzamenti di terreno per l'agricoltura e di collegarli con l'industrializzazione agricola, rilevando che il governo sta attualmente lavorando per finalizzare le relative procedure.

Il ministro dell'agricoltura ha detto che è in corso un coordinamento con l'ambasciatore italiano al Cairo per specificare i terreni disponibili per l'agricoltura.

Qusier ha aggiunto che il suo ministero si coordina con la New Egyptian Rural Development Company, la National Service Projects Organization e i funzionari del progetto "Egypt's Future", nonché con il Ministero dell'irrigazione sulla disponibilità di acqua per quelle terre.

Al termine dell'incontro, i partecipanti hanno concordato di comunicare con la parte italiana e informarla sui dettagli delle terre disponibili, soprattutto perché una delegazione italiana visiterà l'Egitto nel prossimo periodo per condurre un'ispezione in loco.

Fonte: EGYPT TODAY

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie