19 Aprile 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Decisioni cruciali per affrontare la crisi dell'elettricità

30-07-2023 07:24 - News
Il primo ministro egiziano annuncia decisioni cruciali per affrontare la crisi dell'elettricità a causa dell'aumento delle temperature

Il primo ministro egiziano, Mostafa Madbouly, ha annunciato giovedì una serie di decisioni importanti per affrontare la crisi elettrica, iniziata pochi giorni fa a causa dell'aumento dei carichi causato dall'aumento delle temperature.

Le decisioni del Presidente del Consiglio per risolvere la crisi elettrica hanno incluso l'implementazione di un sistema di lavoro online per i dipendenti la domenica per tutto il mese di agosto per le amministrazioni pubbliche non direttamente coinvolte nei servizi al cittadino.

L'attuazione della decisione del Primo Ministro inizierà da domenica 6 agosto fino alla fine del mese, consentendo ai dipendenti di alcune agenzie governative e del settore dei servizi di lavorare da casa online solo la domenica.

Inoltre, il Primo Ministro ha sottolineato l'importanza di impostare la temperatura dell'aria condizionata a 25 gradi Celsius per ridurre il consumo di elettricità. Sarà formato un comitato di crisi per monitorare quotidianamente l'attuazione di queste misure.

Inoltre, il piano per far fronte all'aumento del consumo di elettricità prevede un accordo con il Ministro della Gioventù e dello Sport per concludere le partite sportive prima del tramonto per evitare il consumo di elettricità negli stadi e negli impianti sportivi. Inoltre, l'illuminazione generale nei luoghi pubblici sarà ridotta e verranno importate spedizioni di gasolio per un valore compreso tra 250 e 300 milioni di dollari per bilanciare la rete elettrica.

A partire da lunedì prossimo sarà reso noto un programma giornaliero di interruzioni di corrente, della durata di una o due ore, per alleggerire i carichi elettrici. Il primo ministro Madbouly ha confermato che agosto sarà testimone di temperature elevate senza precedenti e non c'è carenza di gas naturale. Ha affermato che le esportazioni di gas saranno interrotte durante i mesi estivi e riprese in inverno, primavera e autunno.

In risposta alla crescente domanda di elettricità, le spedizioni di gasolio saranno importate da oggi fino alla fine di agosto, per un costo compreso tra 250 e 300 milioni di dollari, per stabilizzare la rete elettrica.

Il Primo Ministro ha sottolineato che le zone costiere e turistiche sono le principali fonti di reddito nazionale e non possono subire interruzioni o riduzioni della fornitura di elettricità. Il governo sta attuando un piano per gestire il crescente consumo di elettricità.

Il 17 luglio, con temperature in aumento e aumento dei consumi, sono stati consumati 36 gigawatt in un solo giorno, portando all'utilizzo di tutte le risorse disponibili di gas e diesel. Il consumo effettivo di metano e gasolio ha raggiunto i 144-146 milioni di metri cubi in 10 giorni.

Fonte: EGYPT TODAY

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie