30 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

FM egiziani e italiani discutono di rafforzare la cooperazione economica, consultarsi sulla crisi libica

03-12-2022 10:44 - News
il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry e il suo omologo italiano, Antonio Tajani, hanno discusso giovedì di rafforzare le relazioni bilaterali tra i due paesi in vari campi, in particolare le relazioni economiche e gli investimenti.

Ciò è avvenuto mentre Shoukry ha iniziato mercoledì una visita a Roma per partecipare ai Dialoghi Mediterranei MED 2022 dal 1 al 3 dicembre sotto la presidenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e con la partecipazione di un certo numero di ministri degli esteri dei paesi mediterranei.
I ministri, durante la riunione di Roma, hanno sottolineato la necessità di costruire sulle storie di successo delle aziende italiane nel mercato egiziano, ha detto il Ministero degli Affari Esteri egiziano in una nota.

Shoukry e Tajani hanno discusso le questioni regionali e internazionali di reciproco interesse, in particolare gli sviluppi della crisi libica.

A questo proposito, il ministro degli Esteri egiziano ha voluto rivedere la visione dell'Egitto per quanto riguarda le questioni della regione, sottolineando gli sforzi compiuti per raggiungere una soluzione a questi problemi e ripristinare la stabilità e la pace regionali.

I ministri hanno convenuto di continuare le consultazioni su questioni regionali e internazionali di reciproco interesse e di lavorare per rafforzare la cooperazione tra Egitto e Italia in un modo che soddisfi le aspirazioni dei loro popoli.

I Dialoghi mediterranei MED di Roma 2022 rientrano nel quadro del rafforzamento degli sforzi per affrontare le sfide congiunte relative agli attuali sviluppi internazionali, ha affermato mercoledì una dichiarazione del ministero degli Esteri.

La conferenza ha dedicato una sessione di dialogo con Shoukry in modo che esamini la visione egiziana per quanto riguarda gli sviluppi regionali e internazionali, nonché le sfide alimentari ed energetiche e l'esito della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2022 (COP27).

A ottobre, il nuovo primo ministro italiano Giorgia Meloni ha dichiarato che il suo paese è determinato a rafforzare la sua cooperazione bilaterale con l'Egitto su questioni cruciali, tra cui la sicurezza energetica, l'ambiente e i diritti umani.

All'inizio di ottobre, il presidente egiziano Abdel Fattah El-Sisi si è congratulato con Meloni per aver assunto l'incarico, augurandole di riuscire a guidare l'Italia verso un futuro che si addice alla sua civiltà e alla sua storia.

"Non vedo l'ora di lavorare con lei per migliorare i legami italo-egiziani nel quadro della consolidata partnership tra Egitto e Italia in tutti i campi", ha detto El-Sisi in un post sui social media.

Fonte: Egypt today

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie