31 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

I ministeri Egiziani e l'Autorità per i trasporti pubblici del Cairo firmano un contratto per l'acquisto di 70 autobus elettrici di produzione locale prima della COP27

10-07-2022 08:21 - News
Il Ministero dello Sviluppo Locale egiziano e il Ministero statale per la produzione militare hanno firmato un contratto congiunto del valore di 323 milioni di EGP con l'Autorità per i trasporti pubblici del Cairo per l'acquisto di 70 autobus elettrici MCV C120 fatti in casa.

L'accordo fa parte dei preparativi per l'utilizzo di veicoli elettrici a Sharm El-Sheikh durante e dopo la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP27) del 2022 prevista per novembre, ha dichiarato sabato il ministro dello Sviluppo locale Mahmoud Shaarawy in una dichiarazione.
Il ministro dello sviluppo locale ha affermato che una flotta di autobus alimentati a elettricità e gas naturale, nonché veicoli elettrici, sarà disponibile nella località turistica del Mar Rosso a partire da settembre e ottobre. Il nuovo contratto mira alla produzione di 70 autobus elettrici per l'Autorità dei trasporti pubblici del Cairo in collaborazione tra il Ministero di Stato per la produzione militare e la società di produzione di veicoli commerciali (MCV), secondo il ministro di Stato egiziano per la produzione militare Mohamed Ahmed Morsy.

L'accordo trilaterale consente la produzione del primo autobus completamente elettrico in Egitto, ha aggiunto Morsy. Gli autobus C120 si muovono a una velocità massima di 70 chilometri all'ora e possono percorrere 300-350 chilometri a pagamento, ha affermato Morsy, osservando che gli autobus sono composti per oltre il 60% da componenti prodotti localmente.

La carrozzeria dell'autobus è completamente progettata e realizzata in Egitto in acciaio antiruggine e contribuisce a ridurre le emissioni di carbonio, il rumore e il calore, ha aggiunto Morsy. Gli autobus hanno anche wifi, aria condizionata e caricatore USB in ogni posto. Shaarawy, Morsy e il governatore del Cairo Khaled Abdel-Aal hanno partecipato alla cerimonia della firma insieme al presidente dell'MCV Karim Ghabbour e ad alti funzionari.

La MCV egiziana è un produttore leader di veicoli e distributore generale di veicoli commerciali Mercedes-Benz in Egitto. Shaarawy ha elogiato gli sforzi del governo per lo sviluppo dell'industria nazionale dei veicoli alimentati a gas naturale ed elettricità secondo le direttive del presidente Abdel-Fattah El-Sisi in preparazione della COP27.

A marzo, il governo egiziano ha annunciato che fornirà 300 autobus elettrici ed alimentati a gas naturale alle delegazioni di trasporto partecipanti alla COP27. La misura è l'ultima degli sforzi del Paese per trasformare la città costiera egiziana di Sharm El-Sheikh in una città ecologica in preparazione all'evento.

La conferenza prevede la partecipazione di 30.000 partecipanti e 120 capi di stato, secondo le precedenti osservazioni del governatore del Sud Sinai Khaled Fouda.

La città ha recentemente avviato diversi progetti per prepararsi alla COP27, tra cui l'aumento degli spazi verdi e la promozione dei veicoli elettrici per ridurre le emissioni di carbonio. Anche gli hotel e le strutture turistiche e governative della città saranno alimentati a gas naturale.


Fonte: AL AHRAM NEWS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie