30 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

I treni della linea della metropolitana 1st dell'Egitto saranno tutti nuovi, con aria condizionata

25-04-2022 13:49 - News
Il governo egiziano ha adottato misure concrete per rinnovare la prima linea metropolitana del Grande Cairo in modo da firmare un contratto con Alstom per la fornitura di 55 treni con aria condizionata e un accordo con il governo francese per acquisire finanziamenti per un valore di 776,9 milioni di euro.

Lo sviluppo della linea include l'introduzione di un sistema di funzionamento automatico dei treni e la riduzione del vantaggio a 2,5 minuti. Inoltre, la componente locale sarà del 13,3% e il progetto sarà autofinanziato dal governo egiziano per 1,18 miliardi di LE.

Per quanto riguarda il prestito, la sua durata è di 40 anni, di cui otto anni per i lavori di manutenzione. Il periodo di tolleranza è di 15 anni e la durata del rimborso è di 25 anni.

La modernizzazione del progetto della metropolitana non è la prima collaborazione in corso con Alstom. La società francese implementa la monorotaia che si estende tra la Nuova Capitale Amministrativa e la Città del 6 ottobre, il sistema di segnalamento della terza linea metropolitana del Grande Cairo eseguito da un consorzio di società egiziane e francesi guidato da Vinci Construction, e aggiorna i sistemi di segnalamento delle ferrovie che si estendono per oltre 250 chilometri nel governatorato di Beni Suef.

C'è anche una collaborazione con altre società francesi come RATPDev, che è incaricata di mantenere e gestire la terza linea della metropolitana, e di gestire la monorotaia, e la LRT che collega Salam City con il 10 ° di Ramadan City attraverso la Nuova Capitale Amministrativa.

Il Ministero dei Trasporti egiziano e il Ministero dell'Economia e delle Finanze francese hanno firmato a luglio, durante la visita del primo a Parigi, una tabella di marcia per finanziare l'acquisto di 55 treni per la prima linea metropolitana del Grande Cairo, che è in fase di ammodernamento, così come i treni da operare sulla sesta linea della metropolitana che sarà istituita entro pochi anni.

Ciò si aggiunge al finanziamento dell'introduzione dei sistemi di segnalazione, comunicazione, controllo, elettricità e biglietteria della sesta linea. La tabella di marcia consiste anche nella cooperazione tra i produttori francesi e la fabbrica egiziana di Semaf per localizzare la produzione di automotrici.

Fonte: Egypt today

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie