30 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Il deputato chiede al governo di interrompere il commercio con dollari USA all'interno dell'Egitto

26-12-2022 07:59 - News
Il deputato egiziano Mohamed Abdullah Zain-Eddin, membro della Camera dei Rappresentanti, ha invitato il suo governo a prendere tutte le misure per interrompere immediatamente le transazioni con il dollaro USA all'interno dell'Egitto e utilizzare solo la sterlina egiziana, alla luce della situazione globale in corso crisi finanziaria.
Ha anche invitato il governo a prendere tutte le misure per garantire l'arresto dell'importazione di tutti i beni e prodotti non essenziali per alleviare la pressione sulla fattura delle importazioni durante questa difficile fase economica. In una richiesta di briefing che Zain-Eddin ha presentato al presidente del parlamento Hanafi al-Gebaly e indirizzata al ministro delle finanze Mohamed Maait, Zain-Eddin ha sottolineato la necessità di non importare merci dall'estero che abbiano un equivalente locale.

Ha affermato che questa questione ottiene molteplici guadagni per l'economia nazionale, primo dei quali è il ripristino della sterlina egiziana al suo vero valore, arrestando il continuo aumento dei prezzi in dollari USA rispetto alla sterlina e il calo dei prezzi di molte materie prime.Zain-Eddin ha chiesto quali siano le vere ragioni dietro l'incapacità del governo di adottare le misure necessarie per interrompere immediatamente il commercio di dollari USA all'interno dell'Egitto, soprattutto alla luce delle attuali ripercussioni sull'economia globale e sull'economia egiziana a causa della guerra russo-ucraina.

Ha aggiunto: “La maggior parte dei paesi del mondo tratta solo con la propria valuta locale all'interno dei propri territori, tranne che in Egitto troviamo che ci sono alcune entità, e purtroppo trattano con dollari, il che ha portato a effetti negativi sull'economia egiziana e la valuta locale, in quanto continuano gli ingiustificati e ampi rialzi del dollaro USA nei confronti della sterlina egiziana, che hanno portato a un aumento significativo dei prezzi della maggior parte delle materie prime, soprattutto di quelle importate”.







Fonte: EGYPT TODAY

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie