31 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Il Ministero delle Finanze egiziano emette una moneta d'argento LE100 per commemorare la COP27

08-11-2022 10:01 - News
Il Dipartimento del Tesoro Pubblico egiziano affiliato al Ministero delle Finanze ha emesso una moneta d'argento di LE100 come valuta commemorativa in occasione del lancio del vertice sul clima [COP27] a Sharm El Sheikh.

La valuta porta il logo del vertice COP27 e il nome della conferenza in entrambe le lingue.

La valuta viene venduta all'interno del padiglione del Ministero delle Finanze nella Zona Verde di Sharm El Sheikh per LE750.
L'egiziano Post ha annunciato lunedì, emettendo un francobollo commemorativo con tecnologia QR Code per documentare il vertice COP 27.

Ciò rientra nel quadro della successiva partecipazione alla Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici COP27 nella 27a sessione ospitata dall'Egitto a Sharm El-Sheikh nel periodo dal 6 al 18 novembre, con la partecipazione ufficiale e la partecipazione di 197 paesi.

Il primo ministro egiziano Mostafa Madbouli ha dichiarato domenica in una conferenza stampa a margine della COP 27 a Sharm El Sheikh che la Green Zone al vertice che l'Egitto sta ospitando, è stata estesa su 12.000 metri quadrati per ospitare la società civile.

Madbouli ha detto che l'Egitto è desideroso di fare spazio a tutti e di ascoltare tutti i punti di vista e le visioni avanzate da organizzazioni, individui e società civile. Ha aggiunto che anche il contributo delle donne e dei giovani è altamente prioritario.

Il portavoce del ministero degli Esteri, l'ambasciatore Ahmed Abu Zeid, ha dichiarato che la 27a Conferenza delle Parti dell'UNFCCC (COP27) nella città di Sharm El Sheikh riunisce 62.000 partecipanti, affermando che questa cifra è il numero più grande registrato nei vertici sul clima.

Nelle dichiarazioni al canale CBC lunedì, il portavoce ha affermato che il programma del vertice copre tutte le questioni principali oltre ai vari eventi che saranno organizzati durante i lavori di 12 giorni del vertice, tra cui conferenze e tavole rotonde.

Ha affermato che tenere il vertice in Egitto costituisce uno slancio politico e dirige l'attenzione del mondo su importanti questioni relative alla sicurezza alimentare e idrica e alla transizione verso l'idrogeno verde.

C'è una comprensione internazionale dell'importanza della questione dei finanziamenti per il clima attraverso mezzi diversi e innovativi per i paesi in via di sviluppo, ha aggiunto il portavoce.

L'Egitto ha assunto ufficialmente la presidenza della 27a Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, che si terrà fino al 18 novembre, e sta assistendo a un'ampia partecipazione internazionale alla presenza di oltre 40.000 persone in rappresentanza di circa 197 paesi.


Fonte: Egypt today

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie