19 Aprile 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Il Partito liberale egiziano sostiene la potenziale candidatura del presidente Sisi alle elezioni del 2024

25-07-2023 13:28 - News
Il Free Egyptians Party (FEP), fondato dal magnate degli affari Naguib Sawiris, ha espresso sostegno alla potenziale candidatura del presidente in carica Abdel-Fattah El-Sisi alle elezioni presidenziali del 2024, mentre l'Egitto si prepara alle prossime elezioni presidenziali, con la possibilità di cinque potenziali candidati.

Essam Khalil, leader del FEP dal 2015, ha espresso lunedì il pieno sostegno del partito alla potenziale candidatura di El-Sisi per un altro mandato presidenziale in dichiarazioni televisive. Il FEP è disposta a partecipare attivamente alla sua campagna se invitata, sia in Egitto che all'estero.

Khalil ha aggiunto che il partito discuterà il quadro della campagna preliminare per sostenere la candidatura di El-Sisi alle elezioni del 2024.

Pur non avendo fatto un annuncio ufficiale, il presidente El-Sisi, eletto nel maggio 2014 e rieletto nel giugno 2018, non ha escluso la possibilità di candidarsi per un terzo mandato presidenziale.

Il partito politico egiziano Homat Watan (i protettori della nazione) ha annunciato lunedì la sua decisione unanime di non schierare un candidato e ha chiesto a El-Sisi di candidarsi alle elezioni del 2024.

Il partito ha attribuito questa decisione al suo desiderio "di consentire al presidente El-Sisi di continuare i suoi notevoli sforzi e successi nella guida del Paese sia a livello interno che esterno da quando ha assunto l'incarico (nel maggio 2014)".

Esperti legali, tra cui Mahmoud Fawzi, segretario generale del dialogo nazionale, suggeriscono che il periodo di registrazione per i candidati alle elezioni presidenziali egiziane del 2024 dovrebbe aprirsi entro la fine dell'anno.

Oltre al presidente El-Sisi, cinque potenziali candidati, tra cui Abdel-Sanad Yamama (capo del partito El-Wafd), Fouad Badrawi (ex deputato e membro del Consiglio superiore del partito El-Wafd), Hazem Omar (capo del Partito repubblicano popolare), Ahmed El-Fadaly (presidente del Partito democratico per la pace) e Ahmed Tantawi (ex deputato), hanno espresso l'intenzione di partecipare alle prossime elezioni presidenziali egiziane.

La costituzione egiziana limita i mandati presidenziali a due mandati consecutivi. Tuttavia, nel 2019 sono stati approvati emendamenti costituzionali per estendere il mandato presidenziale da quattro a sei anni. Di conseguenza, l'attuale presidente (El-Sisi) può candidarsi per un altro mandato di sei anni fino al 2030, poiché il suo mandato terminerà nel 2024 invece della data di fine originale del 2022.

Fonte: AL AHRAM NEWS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie