25 Febbraio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Il più grande produttore di tabacco egiziano immette 50 milioni di sigarette in più al giorno per far fronte alla carenza

13-08-2023 07:52 - News
L'amministratore delegato e amministratore delegato dell'Egyptian Tobacco Company (Eastern Company) Hany Aman ha annunciato sabato che l'azienda fornirà 50 milioni di sigarette in più al giorno a partire da domenica per porre fine all'attuale crisi delle sigarette.

La società aumenterà la quantità di sigarette sul mercato a 150 milioni di sigarette (o 7,5 milioni di pacchetti di sigarette) al giorno, rispetto ai 100 milioni di sigarette (o 5 milioni di pacchetti), secondo il sito di notizie Cairo 24 citato da Aman.

I prezzi del tabacco sono aumentati di recente sul mercato nero a causa della carenza di offerta sul mercato.

Aman ha affermato che aumentando l'offerta sul mercato, la società mira a controllare aumenti di prezzo ingiustificati e frenare le pratiche speculative di alcuni commercianti, che hanno iniziato ad accumulare sigarette dopo aver sentito parlare di una nuova legislazione sulla tassazione delle sigarette.

Ha osservato che qualsiasi aumento dei prezzi avverrà solo dopo l'approvazione della legislazione sulla tassazione delle sigarette da parte della Camera dei Rappresentanti e non prima.

Aman ha spiegato che nonostante l'aumento dei costi di produzione delle sigarette, l'azienda si sforza di assorbirlo al meglio delle sue capacità.

Il capo della commissione per la pianificazione e il bilancio della Camera dei rappresentanti, il deputato Fakhry El-Fiqi, ha dichiarato in dichiarazioni ai media che la commissione discuterà una nuova legge sulla tassazione delle sigarette all'inizio della quarta sessione legislativa di ottobre.

Secondo i numeri diffusi da Eastern Company, gli egiziani hanno speso 17 miliardi di EGP in sigarette durante l'anno fiscale 2021-2022.

Fonte: AL AHRAM NEWS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie