04 Febbraio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Il presidente Sisi inaugura la stazione Adly Mansour, treno elettrico domenica

03-07-2022 17:22 - News
Il presidente Abdel Fattah El Sisi ha inaugurato domenica ad Adly Mansour la stazione di interscambio, la più grande stazione del Medio Oriente, e ha anche aperto un progetto di treno elettrico su Al Salam / 10th of Ramadan / Administrative Capital.

Il primo ministro Moustafa Madbouli, il ministro della Difesa e della produzione militare e comandante in capo delle forze armate generali Mohamed Zaki insieme a una serie di ministri e alti funzionari statali hanno accompagnato il presidente Sisi durante l'inaugurazione.

Sisi ha ascoltato una spiegazione dettagliata del ministro dei Trasporti Kamel el Wazir sulla stazione di interscambio di Adly Mansour, la più grande stazione del Medio Oriente.

Wazir si è congratulato con il presidente Sisi e il popolo egiziano in occasione della rivoluzione del 30 giugno e della commemorazione del 3 luglio; il giorno della decisione che segna l'inizio di una nuova era in Egitto, poiché all'allora presidente della Corte costituzionale suprema Adly Masnour fu ordinato di assumere la presidenza fino a quando non si tennero elezioni anticipate.

Il ministro dei trasporti ha accolto il presidente Sisi alla stazione di interscambio di Adly Mansour che è stata istituita con una nuova visione, essendo una parte della Nuova Repubblica che è venuta alla luce sulla scia della rivoluzione del 30 giugno che ha inaugurato un periodo di nuova speranza.

La stazione è stata istituita nel quadro di un piano approvato dal presidente Sisi sulla revisione del settore dei trasporti, ha detto Wazir.


Il piano prevedeva principalmente la trasformazione dei mezzi di trasporto pubblico nel Grande Cairo in mezzi di trasporto ecologici ecocompatibili applicati nella stazione di interscambio di Adly Mansour poiché la stazione comprende sette vari mezzi di trasporto, ha aggiunto.

Il ministro dei trasporti Kamel Wazir ha detto che il ministero ha esaminato le stazioni centrali in tutto il mondo con la più grande in Francia con quattro mezzi di trasporto.

Ha detto che la stazione di interscambio di Adly Mansour comprende sette mezzi di trasporto; quattro di loro elettrici.

Comprende la linea ferroviaria Cairo-Suez, la terza linea della metropolitana sotterranea, il treno elettrico leggero - che sarà aperto oggi, accanto alla stazione degli autobus Super Jet, autobus elettrico, bus rapid transit (BRT), ha detto.

Il presidente Sisi ha ispezionato all'inizio della giornata la stazione di interscambio di Adly Mansour, la più grande stazione del Medio Oriente, così come il treno elettrico (Al Salam / 10th of Ramadan / Administrative Capital).

Durante il tour di ispezione, Sisi è stato accompagnato dal primo ministro Moustafa Madbouli, dal ministro della Difesa e della produzione militare e comandante in capo delle forze armate generali Mohamed Zaki insieme a una serie di ministri e alti funzionari statali.


Kamel ha sottolineato che il fattore umano è il più importante in questo meccanismo in linea con le direttive della leadership politica.

Sisi ha ascoltato una spiegazione dettagliata del ministro dei Trasporti Kamel el Wazir sui vagoni dei treni.

Il ministro ha inoltre affermato che le carrozze dei treni, che forniscono un livello più elevato di sicurezza ferroviaria, sono estremamente eleganti e confortevoli.

Successivamente, il presidente Sisi ha ispezionato i vagoni dei treni e ha anche ascoltato una spiegazione del ministro dei trasporti sulle strutture della carrozza.

Ogni carrozza è dotata di un servizio Wi-Fi, insieme a schermi, offrendo ai passeggeri una scelta ancora maggiore di contenuti a bordo, ha detto il ministro dei trasporti al presidente Sisi.

Ci sono anche sette telecamere di sorveglianza in ogni vagone del treno, ha aggiunto il ministro.

All'interno dei treni, i posti saranno assegnati a persone con bisogni speciali insieme a un telefono che può essere utilizzato in caso di emergenza, ha continuato a spiegare.

Sisi, il ministro dei trasporti Kamel el Wazir e un certo numero di ministri hanno visitato la stazione di interscambio di Adly Mansour.

Wazir ha detto che la 3a linea parte dalla stazione di Adly Mansour che comprende Rod El Farag Axis, a nord e l'Università del Cairo a sud, con una lunghezza totale di 41-42 km di cui 34 stazioni per trasportare 1,5 milioni di passeggeri.

Ha aggiunto che la 1a fase della 3a linea è partita da (Ataba ad Abbasyia) e la 3a fase 3A che si estende 17.000, finalizzata domenica, da Ataba a Kit Kat; un'arteria trasversale che copre un importante commercio e una zona residenziale sovraffollata.

Siamo pronti per iniziare l'operazione sperimentale della stazione della metropolitana Safaa Hegazy sulla terza linea, ha detto il ministro.

Il capo del Dipartimento centrale per i progetti di tunnel presso l'Autorità nazionale egiziana per i tunnel (NAT) Dr. Tarek Hamed Gowaily ha avviato l'operazione sperimentale della 3a fase della terza linea.

Wazir ha detto che le tre linee sono lunghe 20 chilometri.

Ha osservato che le aziende egiziane stanno lavorando alla quarta linea lunga 47 in collaborazione con un ufficio di consultazione giapponese e l'Agenzia giapponese per la cooperazione internazionale (JICA).

Per quanto riguarda la quinta linea, il ministro ha dichiarato: "Dopo le direttive del presidente Sisi, abbiamo operato un autobus di transito rapido (BRT) a 13 chilometri di lunghezza dopo aver aggiunto i distretti di Hadayek October e Haram. Quindi, abbiamo il BRT sulla tangenziale invece della quinta linea.

Ha aggiunto che la sesta linea - che si estenderà dal distretto di Khosos a New Maadi e Tora - è nella stazione di progettazione, salutando l'inaugurazione del presidente della LRT che parte dalla stazione di Adly Mansour alla città di Badr.

Ha aggiunto che l'Egitto è l'unico paese in Africa e Medio Oriente ad avere linee di trasporto di massa elettriche a 500 chilometri di lunghezza e sono tutte eco-compatibili.

Il presidente Sisi ha anche ascoltato una spiegazione dettagliata del capo della Super Jet Company Sabri Ayoub sulla fermata dell'autobus SuperJet alla stazione di Adly Mansour.

La stazione, che è costruita su una superficie totale di 1,5 feddans, è dotata di tutti i servizi necessari, ha aggiunto.

La stazione comprende anche un parcheggio che può ospitare fino a 24 autobus, tra cui 4 autobus elettrici, che possono ospitare fino a 5.000 passeggeri.

Tutti gli autobus elettrici della stazione sono completamente prodotti da aziende egiziane, con un totale del 60% degli autobus costituiti da componenti locali, ha aggiunto.

Un documentario è stato esposto sulle "ferrovie egiziane", una delle ferrovie più antiche dell'Africa e del Medio Oriente e la seconda in tutto il mondo dopo quelle britanniche.

Il documentario ha chiarito che la prima linea ferroviaria è stata stabilita in Egitto tra il Cairo e Alessandria.

Ha anche dimostrato che il Ministero dei Trasporti ha compiuto sforzi per riabilitare gli elementi umani e affinare le loro abilità attraverso l'istituzione dell'Istituto Superiore per la Tecnologia dei Trasporti per diplomare nuovi quadri che sono in grado di essere all'altezza dello sviluppo in questo campo.

Il documentario ha anche esaminato i risultati fatti nelle ferrovie e i nuovi treni che sono entrati in servizio oltre ai nuovi servizi che saranno presentati ai cittadini al più alto livello.

Fonte: Egypt today

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie