04 Febbraio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Il tasso di cambio del dollaro sale contro la sterlina egiziana, superando LE 26

04-01-2023 13:21 - News
I tassi di cambio del dollaro sono saliti contro la sterlina egiziana, mercoledì, nelle banche egiziane, dopo che due banche governative, Banque Misr e la Banca nazionale d'Egitto (NBE), hanno annunciato il lancio di certificati di risparmio di un anno. Le due banche hanno emesso buoni di risparmio con un rendimento annuo del 25 per cento per un periodo di un anno, alla luce degli alti tassi di inflazione.

Gli economisti hanno affermato che l'annuncio di Banque Misr di un certificato di risparmio di un anno con un tasso di interesse di 25 contribuirà a frenare l'inflazione.

Tuttavia, le condizioni sono che i fondi vengano spesi alla fine del periodo o che il tasso di interesse del 22,5% venga speso mensilmente. Il ricercatore economico Mohamed Mahmoud Abdel Rahim ha spiegato che i nuovi certificati ad alto interesse vengono spesso emessi come misura complementare all'aumento dei tassi di interesse da parte del Comitato di politica monetaria della Banca centrale d'Egitto, per combattere l'aumento dell'inflazione e assorbire liquidità.

Ci sono sempre effetti negativi dell'innalzamento del tasso di interesse, soprattutto sugli investimenti diretti, in quanto vi è un rendimento garantito senza rischi fino al 25% annuo, in un momento in cui ci sono molti investimenti che non raccolgono profitti che raggiungono questi tassi, Abdel Rahim ha aggiunto.

L'aumento dei tassi di interesse è inevitabile e la maggior parte dei paesi del mondo soffre attualmente di inflazione, che si è riflessa nella decisione della maggior parte delle banche centrali del mondo di aumentare il tasso di interesse, ha continuato.

Altre opinioni che devono essere prese in considerazione ritengono che la causa principale dell'attuale inflazione sia l'inflazione derivante dall'aumento dei costi, non solo dall'offerta di moneta, e quindi il trattamento non dovrebbe essere solo un forte aumento del tasso di interesse, secondo Abdel Rahim .

Frenare l'inflazione
La mossa di Banque Misr di emettere certificati di risparmio di un anno a un valore di rendimento del tasso di interesse del 25% annuo frenerà l'inflazione e farà sì che i detentori di valute estere, in particolare il dollaro USA, vi rinuncino a favore della sterlina attraverso i certificati, che farebbero rivivere il sterlina e aumentarne il valore, ha detto l'economista e consulente del Centro arabo per gli studi Abu Bakr al-Deeb.

Ha osservato che la mossa era attesa poiché la Banca centrale d'Egitto ha recentemente aumentato il tasso di interesse di 300 punti base per contenere le pressioni inflazionistiche, con l'obiettivo di raggiungere una media del sette percento durante il quarto trimestre del 2024 e una media del cinque percento durante l'ultimo trimestre del 2026. Il 22 dicembre la banca centrale egiziana ha aumentato i tassi di interesse overnight di 300 punti base, nel tentativo di frenare i tassi di inflazione.

Il Monetary Policy Committee (MPC) della CBE ha aumentato il tasso sui depositi al 16,25% e il tasso sui prestiti al 17,25%.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie