25 Febbraio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

L'Egitto aumenterà i prezzi del carburante in pochi giorni

08-02-2023 07:53 - News
Il governo egiziano intende annunciare entro pochi giorni un aumento dei prezzi del carburante entro l'aumento legale del 10%, ha detto ad Ahram Online una fonte all'interno del Fuel Automatic Pricing Committee (FAPC), che rivede i prezzi del carburante trimestralmente.

L'Egitto ha applicato un meccanismo di indice dei prezzi trimestrale su tutti i prodotti petroliferi dall'inizio dell'anno fiscale 2019/2020, alla luce dei prezzi globali del petrolio e dei prezzi in dollari USA rispetto alla sterlina egiziana, in un intervallo di ±10%.
Da allora la FAPC si è riunita regolarmente all'inizio di ogni trimestre per annunciare le variazioni di prezzo. Secondo la fonte, che ha preferito rimanere anonima, il comitato ha tenuto la sua riunione trimestrale come programmato a gennaio e ha redatto le sue raccomandazioni non impegnative in merito all'andamento dei prezzi del carburante.

Eppure il governo ha deciso di non annunciare i risultati dell'incontro in quel momento per evitare feedback negativi dal mercato locale. La performance della sterlina egiziana è attualmente al minimo rispetto al dollaro USA, perdendo oltre il 100% del suo tasso rispetto al livello di marzo 2022.

Il dollaro USA è attualmente scambiato per oltre 30 EGP. Il comitato ha affermato nella sua relazione che il prezzo giusto dei carburanti nel mercato locale nella fase attuale è di 18 EGP al litro alla luce degli aumenti dei prezzi del petrolio e del gas a livello globale e dell'ondata inflazionistica globale.

“Tuttavia, il meccanismo dei prezzi del carburante consente movimenti dei prezzi del carburante all'interno dell'intervallo pf ±10 percento dei prezzi attuali.

Pertanto, il governo sta valutando attualmente quale ministero sosterrà la differenza di costo in futuro, se il Ministero delle finanze o il Ministero del petrolio e delle risorse minerarie", ha affermato la fonte. La fonte si aspettava anche che il comitato dei prezzi annunciasse i nuovi prezzi durante questa settimana o al massimo entro l'inizio della prossima settimana, soprattutto ora che l'Egitto ha impegni chiari in merito ai prezzi del carburante presentati al Fondo monetario internazionale (FMI) con i nuovi $ 3 miliardi accordo di prestito approvato per il paese in un programma di 46 mesi.

Il governo si impegna ad attuare pienamente il meccanismo di indicizzazione del prezzo del carburante astenendosi dall'applicare riduzioni formulate dei prezzi del carburante fino a quando i sussidi per il carburante, per ciascun prodotto soggetto al meccanismo, non saranno stati eliminati nell'anno fiscale 2022/2023.

Sono attesi ulteriori incrementi nella seconda metà del corrente esercizio 2022/2023. Nella sua riunione finale per il 2022, tenutasi a ottobre, il governo ha applicato la raccomandazione del comitato dei prezzi di mantenere i prezzi del carburante fino alla fine dell'anno.

Di conseguenza, il prezzo per litro di carburante a 80 ottani è stato mantenuto a 8 EGP, 92 ottani a 9,25 EGP e carburante a 95 ottani a 10,75 EGP.

La fonte ha detto ad Ahram Online che il governo non ha intenzione di interrompere il meccanismo automatico di tariffazione dei carburanti, almeno fino alla fine dell'attuale anno fiscale2022/2023.


Fonte: AL AHRAM NEWS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie