30 Gennaio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

L'Egitto cerca di valorizzare l'ecoturismo a Fayoum

24-08-2022 16:03 - News

Il ministro dell'Ambiente egiziano, la dott.ssa Yasmine Fouad, ha annunciato il sostegno all'ecoturismo nelle riserve naturali, al fine di fornire un'esperienza di ecoturismo con standard internazionali.

Ciò sarà attuato dal Ministero dell'Ambiente attraverso il progetto Programma Ambientale, in collaborazione con la parte italo-egiziana, la terza fase di rilancio del turismo safari nelle riserve del Fayoum, con la partecipazione di esperti di turismo, ambiente e biodiversità.

In questo rapporto, et monitora 7 informazioni sui dettagli del progetto:

1- Il programma è uno degli assi di attuazione della strategia del ministero nel potenziamento di tutti gli elementi dell'ecoturismo, basandosi sullo sviluppo dell'elemento umano delle comunità locali, come uno dei pilastri principali nello sviluppo delle riserve. Ciò contribuisce a preservare le risorse naturali e la biodiversità, come una delle questioni importanti da discutere alla Conferenza sul clima della COP 27, che si terrà a Sharm El-Sheikh il prossimo novembre.

2- Il progetto mira ad aumentare il numero di visitatori, sostenere le partnership comunitarie e proteggere queste riserve naturali, fossili e attrazioni distintive dell'ecoturismo al fine di raggiungere i principi dello sviluppo sostenibile.

3- Il programma mira a sviluppare e sviluppare le capacità della comunità locale che opera nel campo del safari per 84 conducenti, dove vengono fornite loro le capacità di orientamento ecoturistico e le competenze per affrontare aree sensibili dal punto di vista ambientale nelle riserve naturali , per preservare la biodiversità e la particolarità delle riserve del Governatorato del Fayoum.

4- Il programma presenta un'esperienza distintiva poiché combina nella sua organizzazione molti partner di azione ambientale, per rafforzare il loro ruolo nella conservazione delle risorse naturali e affrontare gli effetti del cambiamento climatico.

5- Il progetto sostiene la comunità locale di Fayoum, in quanto sono alla base di tutti i processi di sviluppo.

6- Il modello Fayoum sarà replicato in altre riserve, dove i safari sono una delle principali attività turistiche, al fine di offrire un'esperienza di ecoturismo unica che accresca il valore dell'ecoturismo in Egitto.

7- Il programma di formazione del progetto prevede lezioni e workshop, per fornire ai tirocinanti informazioni ambientali generali sulle riserve naturali, e la loro importanza ambientale ed economica, oltre allo svolgimento di visite pratiche per sensibilizzare il tirocinante sull'importanza della natura speciale di la riserva ei concetti di sviluppo sostenibile.

Il Ministero dell'Ambiente, attraverso il progetto Programma Ambientale e la cooperazione italo-egiziana, ha svolto diversi corsi di formazione per lo sviluppo dell'artigianato come artigianato da parte della popolazione locale operante nell'ecoturismo, in alcune riserve naturali, tra cui: Fayoum, Wadi El-Gamal e Siwa, che hanno contribuito ad aumentare a ritmi elevati il ​​reddito della comunità locale.

SPONSORIZZATO DA:



Fonte: EGYPT TODAY

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie