29 Maggio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

L'Egitto proroga il periodo di tolleranza per i residenti stranieri illegali

15-11-2023 07:27 - News
L'Egitto proroga il periodo di tolleranza per i residenti stranieri illegali per regolarizzare la loro residenza di tre mesi. Mercoledì, un comunicato del governo egiziano ha annunciato l'estensione del periodo di tolleranza per gli stranieri che risiedono illegalmente in Egitto, consentendo loro di adeguare il loro status entro tre mesi aggiuntivi.

In base alla recente decisione, la scadenza, originariamente fissata al 15 dicembre 2023, è prorogata fino al 15 marzo 2024.

La decisione mira a facilitare il processo per un nuovo gruppo di stranieri interessati dal decreto, ha dichiarato il governo.

Nell'agosto scorso, il primo ministro Mostafa Madbouly ha emesso un decreto che impone agli stranieri residenti nel paese senza residenza valida di regolarizzare la loro permanenza entro tre mesi.

Tuttavia, il processo è condizionato a avere un ospite egiziano e al pagamento di $1.000 in tasse amministrative.

In base al decreto di agosto, gli stranieri che richiedono la residenza, sia per turismo che per altri scopi, sono tenuti a pagare le tasse in dollari statunitensi o altra valuta forte attraverso una banca locale o un ufficio di cambio estero registrato.

Devono presentare una fattura per quella transazione secondo le nuove normative.

Il decreto è l'ultimo di una serie di misure volte a raccogliere più valuta estera, poiché il paese soffre di una carenza di dollari statunitensi a causa dell'aumento del debito e delle pressioni inflazionistiche.

Secondo un rapporto dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), circa 9,1 milioni di stranieri provenienti da 133 paesi vivono in Egitto.

Il numero è aumentato dall'inizio della guerra civile sudanese nell'aprile 2023, che ha portato a più di 200.000 persone in fuga in Egitto.

Processo di Richiesta di Residenza:

Per ottenere o rinnovare la residenza in Egitto, gli stranieri devono seguire un processo specifico delineato nella Gazzetta Ufficiale. Ecco i passaggi da seguire:

1. Presentazione di una domanda: Gli stranieri che vivono in Egitto devono presentare una domanda utilizzando il modulo designato fornito dalla Direzione Generale dei Passaporti, Immigrazione e Nazionalità del Ministero dell'Interno. Questa domanda deve essere presentata presso la sede amministrativa ad Abbasiya, indipendentemente dal luogo di residenza dell'applicante in Egitto.

2. Ricevuta di trasferimento obbligatoria: Al momento della presentazione della domanda, è obbligatorio allegare una ricevuta di trasferimento di valuta. Questa ricevuta serve come prova di pagamento o transazione legata alla domanda di residenza. Dovrebbe coprire le tasse e i costi associati all'emissione delle carte di residenza o alle multe per violazioni. L'importo indicato sulla ricevuta dovrebbe essere equivalente a dollari statunitensi o altre valute liberamente convertibili, convertite nella valuta egiziana.

3Ottenimento della ricevuta di trasferimento: Gli stranieri possono ottenere la ricevuta di trasferimento richiesta presso le banche pubbliche in Egitto o le società di cambio valuta approvate. È importante notare che la validità della ricevuta non deve superare i 15 giorni dalla data del trasferimento.

Tipi di permessi di residenza:
Diversi tipi di permessi di residenza si applicano agli stranieri in Egitto. Ecco i dettagli principali:

- Permesso di Residenza Speciale: Gli stranieri nati in Egitto sono idonei per un permesso di residenza speciale. Questo permesso concede una carta di residenza valida per dieci anni.

- Permesso di Residenza Ordinario: I cittadini stranieri possono qualificarsi per un permesso di residenza ordinario. Questo permesso concede una carta di residenza valida per cinque anni.

Requisiti del Passaporto e Tariffe:
Gli stranieri devono possedere un passaporto valido per tutta la durata del permesso di residenza. Inoltre, devono pagare una tariffa di 500 sterline egiziane all'anno per la licenza di residenza privata o regolare. Un importo aggiuntivo di 500 sterline è richiesto per i costi di emissione della carta di residenza.

Per i residenti illegali:
Per gli individui che risiedono illegalmente in Egitto, si applicano le seguenti disposizioni:

- Processo di Legalizzazione: I residenti illegali possono "regolarizzare il loro status e legittimare la loro residenza" presentando prova di un ospite egiziano e pagando 1.000 dollari in tasse amministrative alla Direzione Generale dei Passaporti, Immigrazione e Nazionalità.

- Carte di residenza per coloro senza passaporto: Gli stranieri senza passaporto o documento di viaggio, incapaci di ottenerne uno, devono ottenere carte di residenza secondo il modulo n. (5) contrassegnato con le durate concesse della residenza.

Tariffe e Multe:

- 500 sterline egiziane per la conciliazione nella violazione del ritardo nella registrazione della residenza.
- 500 sterline egiziane per il ritardo nella comunicazione di cambiamenti in termini di alloggio, partenza o impiego.
- 500 sterline egiziane per la conciliazione nella violazione della mancata comunicazione prima del cambio di residenza.
- 500 sterline egiziane per la conciliazione con lo straniero nel caso in cui non ottenga o rinnovi il permesso di residenza.
- 500 sterline egiziane per ogni permesso di residenza o carta o il loro rinnovo.

Una tariffa di 10.000 sterline egiziane per richiedere la cittadinanza egiziana.


Fonte: AL AHRAM ON LINE

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie