20 Luglio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

L'Egitto ritarda l'aumento del prezzo dell'elettricità di due mesi

28-06-2024 07:13 - News
L'Egitto ritarda l'aumento del prezzo dell'elettricità di due mesi

Il governo egiziano ha deciso di posticipare di due mesi l'implementazione del nuovo aumento dei prezzi dell'elettricità, originariamente previsto per l'inizio di luglio.

Secondo un funzionario governativo che ha parlato al sito Asharq Business sotto condizione di anonimato, i nuovi prezzi saranno applicati al più tardi dal 1° settembre.

L'Egitto sta vivendo interruzioni programmate dell'energia elettrica dalla fine della festa di Eid al-Fitr, con tagli di corrente fino a tre ore al giorno in diverse aree.

Questa situazione è dovuta a una carenza di gas naturale, che ha suscitato indignazione pubblica.

Nel tentativo di affrontare la crisi, il Primo Ministro egiziano Mostafa Madbouly ha annunciato che i tagli di corrente finiranno presto, confermando che il piano di interruzioni programmate sarà interrotto a partire dalla fine di luglio.

Madbouly ha anche rivelato che sono stati stanziati 1,18 miliardi di dollari per fornire i prodotti di combustibile necessari per le centrali elettriche.

Il funzionario ha detto a Asharq Business che il rinvio del nuovo aumento dei prezzi è dovuto alla continua crisi delle interruzioni programmate che colpisce tutti gli utenti e all'estensione dei tagli di corrente a tre ore al giorno.

La decisione è stata presa in coordinamento tra il Gabinetto, il Ministero dell'Elettricità e le autorità competenti, con l'obiettivo di alleviare il peso sui cittadini fino a quando la situazione non si stabilizzerà.

Il Ministero dell'Elettricità aveva precedentemente aumentato i prezzi dell'elettricità per diverse fasce di consumo dal 10% al 22% all'inizio di gennaio, dopo aver rinviato l'aumento per tre volte consecutive.

Fonte: EGYPT INDEPENDENT

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie