24 Giugno 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

L’Egitto estende le interruzioni giornaliere di energia elettrica

30-10-2023 07:19 - News
L’Egitto estende le interruzioni giornaliere di energia elettrica in un contesto di aumento dei consumi e calo delle importazioni di gas: Gabinetto

L'Egitto ha prolungato la durata delle interruzioni giornaliere di energia elettrica a partire da sabato a causa dell'aumento del consumo di gas causato dalle alte temperature in concomitanza con il calo delle importazioni di gas, ha affermato domenica una dichiarazione del governo.

Il consumo di gas locale – utilizzato per generare energia – ha registrato un picco nell’ultima settimana, con un picco di 700 milioni di piedi cubi (mcf) registrato solo sabato; Ciò rappresenta un aumento del 18% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ha sottolineato il Consiglio dei Ministri.

Allo stesso tempo, le importazioni di gas naturale del Paese sono scese a zero rispetto al precedente totale di 800 milioni di piedi cubi al giorno, rivela la dichiarazione, sottolineando che anche l’energia generata da energie rinnovabili è recentemente diminuita.

Il Consiglio dei Ministri non ha specificato la durata delle interruzioni di corrente; tuttavia, molti cittadini si sono rivolti ai social media lamentandosi di un blackout più lungo del solito sabato e domenica.

A metà luglio, il governo ha avviato un programma di riduzione del carico a livello nazionale per alleviare la crescente pressione sulla rete del gas del paese messa a dura prova dall’aumento delle temperature, che ha aumentato la domanda di aria condizionata.

In mezzo alla protesta pubblica, il governo ha annunciato in agosto tagli di energia elettrica programmati quotidianamente, rilasciando una mappa che dettaglia il tempo e la durata delle interruzioni di corrente in ciascun distretto in tutto il paese.

Tuttavia, diversi parlamentari hanno affermato che il programma non viene rispettato.

Le interruzioni di corrente sono diminuite negli ultimi due mesi.

Tuttavia, il primo ministro Mostafa Madbouly aveva precedentemente affermato che i tagli sarebbero continuati finché le temperature avessero superato i 35 gradi Celsius.

Negli ultimi giorni, infatti, le temperature sono aumentate a livello nazionale, anche se ancora al di sotto dei 35 gradi, ad eccezione dell'Alto Egitto.

L’Egitto ha raggiunto l’autosufficienza elettrica nel giugno 2015.

Il paese ha lanciato un piano per ridurre il consumo energetico locale tagliando la quantità di gas naturale utilizzato nella generazione di elettricità, per esportarlo a sua volta e aumentare le riserve di valuta estera.

L’Egitto si trova ad affrontare un gap finanziario di 17 miliardi di dollari, costringendo il paese ad adottare varie misure per garantire la valuta forte, compreso l’aumento delle esportazioni di gas.

All’inizio di questo mese, il presidente Abdel-Fattah El-Sisi ha affermato che l’Egitto potrebbe risparmiare 108 miliardi di EGP (3,49 miliardi di dollari) all’anno attraverso il piano giornaliero di interruzione dell’energia elettrica iniziato a luglio.


Fonte: AL AHRAM NEWS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie