19 Aprile 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

L’inadeguatezza del COMITES.

25-02-2024 09:37 - News
A seguito del nostro articolo, abbiamo contattato il COMITES per donare 10 biglietti per l’evento organizzato in occasione della Festa delle Donne.

Scopriamo che i biglietti possono essere acquistati nominalmente, e andando di persona negli uffici del COMITES.

Abbiamo chiesto al COMITES se fosse possibile fare la donazione tramite mezzi un po' più adeguati e in linea coi tempi (VODAFONE CASH o BONIFICO BANCARIO), nel 2024 tutto questo non è possibile.

Il COMITES dice che rilascerà “ricevuta nominale”, quindi ci chiediamo:
Se una persona che abita dall’altra parte del Cairo avesse piacere di partecipare all’evento, cosa deve fare? Si deve recare presso gli uffici del COMITES (downtown) e pagare per ottenere una ricevuta nominale.

Ci siamo messi a disposizione affinché questo evento abbia successo e ribadiamo la nostra disponibilità a regalare 10 (dieci) biglietti per l’evento, ora spetta al COMITES metterci in condizione di poterlo fare.

Un'altra nota dolente di questo COMITES è la loro persistente riluttanza nel rispondere alle email e alle istanze dei connazionali.
Come abbiamo scritto nel nostro articolo, il 3 marzo si terrà l’assemblea del COMITES.

Considerato che la legge che regola i COMITES, nonché il regolamento interno del COMITES stabiliscono che le assemblee sono pubbliche, e considerato che in occasione dell’ultima assemblea il COMITES ha vietato l’accesso ad un connazionale desideroso di assistere all’assemblea (tra l’altro facendosi due ore di macchina nel traffico del Cairo), abbiamo chiesto al COMITES di informarci se l’assemblea si terrà online (siamo nel 2024 e non dovrebbe essere complicato), o di informarci circa le modalità per assistere all’assemblea, che ricordiamo per legge è pubblica.

Abbiamo inviato 6 (sei) email al COMITES e al Consolato (quale organo di controllo del COMITES) senza ricevere alcuna risposta.

Desideriamo sottolineare che la mancata risposta alle richieste dei cittadini è inaccettabile e contravviene ai principi di trasparenza, efficienza e dovere istituzionale.
Come cittadini italiani residenti all'estero, ci aspettiamo un'adeguata assistenza e supporto da parte delle istituzioni consolari, conformemente alle leggi vigenti.

Ci preme ricordare che le istituzioni consolari sono tenute a rispondere tempestivamente alle richieste dei cittadini italiani all'estero, garantendo loro il diritto di accesso alle informazioni e ai servizi necessari.

A questo punto ci chiediamo quale sia la reale utilità di questo COMITES?

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie