19 Luglio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Novità sui tagli di energia elettrica

26-06-2024 07:00 - News
Il presidente egiziano ordina al governo di prendere misure immediate sui tagli di corrente Il presidente Abdel Fatah El-Sisi ha ordinato al governo di prendere misure immediate per ridurre la durata delle interruzioni di elettricità e garantire una distribuzione equa tra i diversi quartieri, lavorando al contempo per porre fine alla crisi, ha detto una fonte di alto profilo a Extra News martedì.

Il Primo Ministro Mostafa Madbouli terrà martedì una riunione volta a emettere decisioni chiave sulla crisi elettrica, ha detto una fonte governativa a Extra News.

I ministeri dell'elettricità e del petrolio avevano annunciato lunedì che l'ora extra giornaliera di interruzioni di corrente per risparmio energetico sarebbe proseguita fino alla fine della settimana, come previsto per soli due giorni, domenica e lunedì.

Il Consiglio dei Ministri aveva annunciato a gennaio che la riduzione del carico di energia sarebbe stata effettuata con l'interruzione dell'elettricità per due ore al giorno tra le 11:00 e le 17:00 e che gli orari per ogni quartiere sarebbero stati dichiarati.

Il governo egiziano interromperà i tagli di corrente nell'estate del 2024 importando combustibili per 1,18 miliardi di dollari.

Il Primo Ministro Mostafa Madbouli ha chiarito martedì in una conferenza stampa sulla crisi elettrica che l'Egitto non ha problemi di generazione o trasmissione di energia, osservando che l'Egitto è collegato ai paesi vicini con una rete che consente l'importazione e l'esportazione di gas naturale.

Il primo ministro ha dichiarato che la crisi elettrica si è aggravata lunedì perché un giacimento di gas in uno dei paesi vicini è uscito di servizio per 24 ore. Pertanto, la durata delle interruzioni di elettricità è stata prolungata - da due a tre ore al giorno - poiché il governo non poteva rischiare di svuotare la rete da tutto il gas, il che avrebbe potuto causare un effetto domino che avrebbe fermato tutte le centrali elettriche.

Per evitare il ripetersi della crisi in caso di emergenze simili e in previsione delle ondate di calore attese a luglio e agosto, il governo aumenterà le sue riserve di combustibile consumato dalle centrali elettriche di 300.000 tonnellate di olio combustibile del valore di 180 milioni di dollari, la cui consegna inizierà la prossima settimana.

Inoltre, per fermare i tagli di corrente estivi dalla terza settimana di luglio fino a settembre, il governo importerà altri combustibili per un valore di un miliardo di dollari in aggiunta ai 180 milioni di dollari di olio combustibile.

Madbouli ha inoltre promesso l'impegno a stabilire un piano per evitare la ripresa dei tagli di corrente da settembre fino alla fine dell'anno. Nel frattempo, a causa della crisi del giacimento di gas nel paese vicino, l'elettricità sarà interrotta quotidianamente per tre ore anziché due fino alla fine di questa settimana.

In un contesto correlato, per risparmiare energia in generale, il governo ha emesso una decisione per cui i negozi commerciali chiuderanno alle 22:00 anziché alle 23:00.

Fonte: EGYPT TODAY

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie