25 Febbraio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Sollievo temporaneo

27-08-2023 07:15 - News
Il rinvio di qualsiasi aumento dei prezzi dell’elettricità per sei mesi è stato accolto con favore dai cittadini che lottano per arrivare a fine mese.

Sherine, una lavoratrice a reddito medio sulla quarantina, ha provato solo sollievo quando ha saputo che l’aumento annuale dei prezzi dell’energia, previsto per luglio, sarebbe stato rinviato a gennaio 2024.

“La mia bolletta elettrica per giugno era di 1.300 LE. Poi, all’inizio di questa settimana, ho ricevuto la fattura di luglio ed era di 1.960 lire”, ha detto. “Se il governo avesse aumentato la tariffa come previsto, non avrei potuto pagare”.

Sherine ha attribuito le sue bollette superiori alla media al maggiore utilizzo di condizionatori e ventilatori elettrici da parte della sua famiglia a causa del clima eccezionalmente caldo.

Secondo una dichiarazione del governo, la decisione di rinviare l’aumento delle tariffe è arrivata in conformità con le direttive del presidente Abdel-Fattah Al-Sisi che si concentrano sul benessere sociale e sul benessere dei cittadini nelle attuali condizioni e sfide economiche”.

All’inizio di questo mese, l’Agenzia centrale per la mobilitazione pubblica e le statistiche (CAPMAS) ha riferito che l’inflazione annuale principale dell’Egitto ha continuato a salire a luglio fino a raggiungere il record del 36,2%, in aumento rispetto al 14,6% registrato nello stesso mese dell’anno scorso.

I prezzi dei cereali e del pane sono aumentati del 55,7%, della carne e del pollame del 93,4%, della categoria dei frutti di mare dell’83,4% e dei latticini, dei formaggi e delle uova del 64,7%.

Sabato, il presidente Al-Sisi ha riconosciuto le difficoltà causate dall’aumento dei prezzi e ha affermato che il governo sta lavorando attivamente su misure per alleviare l’impatto dell’inflazione.

“In mezzo al continuo aumento dei prezzi delle materie prime, è bello non dover affrontare un aumento dei prezzi dell’elettricità”, ha detto Nader, un uomo poco più che ventenne, sposato da poco.

Nader, che non ha un condizionatore, ha detto che la sua bolletta elettrica per luglio era di 480 LE. Anche se il sollievo a breve termine è stato gradito, Nader teme che a gennaio le sue bollette aumenteranno del 20%.

Secondo il piano sessennale presentato dal governo nel 2014 per eliminare gradualmente i sussidi elettrici entro il 2025, le bollette elettriche delle famiglie sarebbero destinate ad aumentare fino al 21%.

Nel 2021, nell’ultimo aumento, i prezzi dell’elettricità sono aumentati tra l’8,5 e il 26%, a seconda della fascia di consumo. Con l’aumento ritardato, i consumatori che utilizzano fino a 50 kw al mese pagheranno 0,58 LE per kw a gennaio, rispetto agli attuali 0,48.

Coloro che utilizzano tra 51 e 100 kw pagheranno LE0,68 rispetto a LE0,58. I consumatori tra 100 e 200 kw vedranno aumentare i prezzi unitari da LE0.77 a LE0.83, mentre quelli che utilizzano tra 201 e 350 kw al mese vedranno l'aumento del prezzo unitario da LE1.06 a LE1.11. Le due fasce di consumo più elevate non risentiranno degli aumenti di gennaio poiché pagano già l'intero costo dell'energia elettrica che consumano.

Una fonte del Ministero dell'Elettricità ha detto al sito di notizie Youm7 che il rinvio dell'aumento dei prezzi costerà al governo più di 12 miliardi di lere.

Mentre negli ultimi sei anni l'Egitto ha costruito numerose centrali elettriche, aumentando la produzione di elettricità, portando a un surplus teorico, dall'inizio dell'ondata di caldo a metà luglio il consumo giornaliero di elettricità è aumentato. In risposta, il governo ha implementato riduzioni temporanee del carico del gas naturale che alimenta le centrali elettriche, determinando da una a due ore di interruzioni di corrente giornaliere in tutto il paese.

“Senza i recenti progetti elettrici, avremmo avuto energia elettrica solo per tre ore al giorno”, ha affermato il primo ministro Mustafa Madbouli. Ha detto che i tagli di “una o due ore” potrebbero durare fino alla seconda o terza settimana di settembre.

Il primo ministro ha sollecitato misure per risparmiare energia, inclusa la riduzione dell’illuminazione nelle strade e negli edifici governativi.

I dipendenti pubblici che non forniscono servizi diretti al pubblico lavoreranno da casa ogni domenica di agosto, e al Ministero della Gioventù e dello Sport è stato detto di garantire che le partite di calcio si svolgano prima del tramonto per ridurre il consumo di elettricità negli impianti sportivi.


Fonte: AL AHRAM NEWS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie