04 Febbraio 2023
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Sterlina egiziana svalutata al minimo storico rispetto al dollaro USA

27-10-2022 14:20 - News

La sterlina egiziana è scivolata di oltre il 14% rispetto al dollaro degli Stati Uniti a partire da giovedì 27 ottobre, raggiungendo un minimo storico di 22,8 EGP per ogni USD 1. Mentre l'Egitto si è assicurato un prestito dal Fondo monetario internazionale tra le principali conflitto economico, si prevede che questa svalutazione aumenterà nei prossimi mesi, secondo l'Abu Dhabi Commercial Bank PJSC.

Questo calo segue un deprezzamento di marzo, che ha visto la sterlina scivolare di un iniziale 14%. Bloomberg Economics stima che la sterlina debba indebolirsi a 24,6 EGP per 1 USD "per portare il deficit commerciale dell'Egitto a un livello ragionevole".

La Banca centrale d'Egitto (CBE) ha risposto annunciando un aumento del 2% dei tassi di interesse per il quarto trimestre del 2022. Ciò aumenta rispettivamente i tassi sui prestiti al 14,25% e i tassi sui depositi al 13,25%. La decisione ha lo scopo di "sostenere il mandato della CBE di garantire la stabilità dei prezzi nel mercato locale a medio termine".

All'inizio della settimana, e prima degli sforzi del CBE, il primo ministro Mostafa Madbouly ha annunciato l'aumento del salario minimo per i dipendenti pubblici da 2.700 EGP (118,6 USD) a 3.000 EGP (131,8 USD). Il ministro delle finanze egiziano, Mohamed Maait, ha aggiunto che oltre 10,5 milioni di pensionati beneficeranno di questa decisione.

La decisione arriva nell'ambito del "nuovo pacchetto di protezione sociale da 67 miliardi di EGP, come da direttive del presidente Al-Sisi durante la recente Conferenza economica".

L'Egitto ha resistito alla forte inflazione e alla svalutazione della valuta negli ultimi mesi, con solo tracce di valuta straniera che fluiscono nel paese. Sulla scia della guerra Russia-Ucraina, la situazione ha portato a “terribili ramificazioni economiche” e grandi deflussi di capitali.

Diverse iniziative governative sono state lanciate per combattere l'aumento dei prezzi e la scarsità di valuta, inclusa un'iniziativa di importazione di auto senza dogana che dovrebbe portare 2,5 miliardi di dollari nel paese.







Fonte: EGYPTIAN STREETS

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie