21 Febbraio 2024
Notizie
percorso: Home > Notizie > News

Le banche egiziane riducono i limiti di spesa con le carte di credito in valuta estera

24-01-2024 07:13 - News
Facendo seguito al nostro articolo circa le restrizioni delle carte di credito all'estero, alcune banche egiziane hanno ridotto i limiti di spesa con le carte di credito in valuta estera, come confermato da una fonte bancaria ad Ahram Online.

La Commercial International Bank (CIB), la più grande banca privata in Egitto, ha ridotto i limiti di prelievo in valuta estera delle carte di credito, secondo un messaggio inviato ai clienti.

La CIB ha diminuito il limite mensile di prelievo di contanti in valuta estera a 2.000 EGP per i segmenti di carte più bassi e a 6.500 EGP per il segmento più alto.

La banca ha anche ridotto il limite mensile di acquisto in valuta estera a 15.000 EGP per i segmenti di carte più bassi e a 100.000 EGP per il segmento più alto.

La CIB dispone di sei segmenti di carte di credito, tra cui Prime, Plus, Wealth, private, business banking e corporate.

Anche Abu Dhabi Islamic Bank Egypt ha aggiornato i limiti delle transazioni internazionali per le sue carte di credito, fissando i limiti di prelievo in contanti per le carte "Business - Classic - Gold - Titanium" a $50 al mese, in ribasso rispetto a un limite di prelievo tra $100 al giorno e $500 al mese.

La banca ha ridotto il limite mensile di prelievo di contanti in valuta estera per i titolari di carte di credito Platinum a $100, in ribasso rispetto a $300, adeguando i limiti di acquisto internazionale sulle carte Titanium a $750 al mese, in ribasso da $1.500.

A dicembre, un gruppo di banche egiziane ha sospeso le transazioni internazionali per le nuove carte di credito emesse per un periodo fino a sei mesi dalla data di emissione. Tra le carte sospese vi sono quelle emesse dalla National Bank of Egypt (NBE), Banque Misr e Commercial International Bank (CIB).

Il 17 ottobre, la Banca Centrale dell'Egitto ha emesso nuove istruzioni per regolamentare l'uso delle carte di credito per le transazioni in valute estere a causa di preoccupazioni legate all'abuso.

Le banche locali avevano già sospeso i prelievi di contanti e gli acquisti in valuta estera per gli utenti delle carte di debito il 9 ottobre.

Fonte: AL AHRAM ONLINE

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie